I NOSTRI PROGETTI ERASMUS

Referente Progetti Erasmus prof. Gianni Catanese

PRESENTAZIONE PROGRAMMA ERASMUS+

Erasmus Plus è il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020.

Le scuole partecipanti hanno la possibilità di collaborare con altre scuole europee in un progetto su una tematica di interesse comune, collegata a una o più priorità europee rilevanti per il settore della scuola, e di effettuare mobilità di alunni e staff presso le scuole partner. La partecipazione a questo tipo di partenariati e alle sue mobilità rappresenta per la scuola una opportunità di cambiamento in una dimensione europea, per stimolare processi di innovazione e miglioramento e promuovere i valori dell’inclusione e tolleranza.
Le opportunità per il mondo della scuola in Erasmus+ mirano quindi a migliorare la qualità e l’efficacia dell’istruzione, al fine di permettere a tutti i cittadini di acquisire le competenze fondamentali (quadro strategico Istruzione e Formazione 2020).

PERCORSI IN SINTESI:

-Azione chiave 1 (KA1) – Mobilità per l’apprendimento
I Progetti di mobilità sono incentrati sulla formazione del personale della scuola per la crescita professionale e lo sviluppo di nuove competenze.
È possibile scegliere tra un periodo di insegnamento o formazione in un istituto partner europeo, la partecipazione a corsi strutturati, eventi formativi o job-shadowing, ovvero periodi di osservazione in un istituto partner di un altro paese.
-Azione chiave 2 (KA2) – Progetti di cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche e per lo scambio tra scuole. Partenariati strategici
I progetti di cooperazione nel settore istruzione scolastica prevedono la realizzazione di Partenariati strategici tra istituzioni europee per accrescere le competenze professionali, innovare le pratiche educative e la gestione degli istituti scolastici. Esistono tre diverse tipologie di partenariato con obiettivi diversi e scala diversa di finanziamento.
Il bando 2018 ha introdotto i Partenariati per lo scambio tra scuole, progetti più semplici, nella struttura e nel finanziamento, incentrati sulla mobilità di alunni e staff della scuola, di breve e lungo termine.
-eTwinning
Con la sua community online di docenti europei eTwinning è la piattaforma dedicata alla collaborazione scolastica attraverso le tecnologie dell’informazione e della comunicazione e offre occasioni di incontro e di formazione online e in presenza. In Erasmus+,  oltre a rappresentare il motore di ricerca partner ufficiale per l’ambito Scuola, eTwinning è una risorsa utile nelle fasi di progettazione, comunicazione e cooperazione, sia nei progetti di mobilità che nei partenariati strategici.

Per maggiori approfondimenti visita il sito:

http://www.erasmusplus.it/

IL PROGRAMMA EUROPEO ERASMUS PLUS e la ripresa post-pandemia delle attività di progetto a.s. 2021/2022:

Il programma Erasmus+ (acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, ma allo stesso tempo memoria di Erasmo da Rotterdam e dei suoi viaggi per l’Europa) è stato creato dall’Unione Europea nel 1987 per consentire agli studenti universitari di frequentare atenei stranieri per un certo periodo di tempo, con l’obiettivo di realizzare quello scambio che è alla base della vera cultura europea e dell’integrazione dei popoli, realizzate sul campo e non sulla base di semplici teorie. L’Europa si fa davvero se i giovani la vivono e la percepiscono come la loro grande casa. Per questo è stato fondamentale il passaggio successivo, quello dell’Erasmus+, che ha coinvolto nella mobilità europea gli studenti e gli insegnanti delle scuole secondarie europee, in un progetto che si protrarrà fino al 2027: “I partenariati strategici devono generare effetti positivi di lunga durata sugli organismi partecipanti, tramite lo sviluppo e lo scambio di pratiche innovative a livello locale, regionale, nazionale ed europeo. Gli istituti scolastici hanno l’opportunità di aprirsi alla collaborazione con altre istituzioni”.
È evidente che la ricaduta sulla crescita degli studenti (ma anche degli insegnanti) è notevole su vari fronti: aprirsi all’altro, ospitando nella propria casa e ricevendo ospitalità; confrontare il proprio stile di vita con quello di ragazzi di altre nazioni; comunicare in un’altra lingua; affrontare problematiche in una dimensione europea; condividere esperienze di vita e di studio; risolvere problemi nuovi in una dimensione internazionale; sperimentare la vicinanza di ciò che sembra distante e tanto altro.

L’I.I.S.S. “ Jacopo Del Duca – Diego Bianca Amato” negli ultimi tre anni (2018-2019-2020) ha
presentato, tramite il Referente del Programma Erasmus+ , prof. Gianni Catanese, candidature di
progetti finanziati dalla Commissione Europea.
Attualmente i progetti autorizzati e finanziati sono in numero di 9
1. con finanziamento del 2018:
- DRAW A PICTURE…CALL IT PEACE! Cod. 2018-1-TR01-KA229-058411_5
CUP I89B18000090006
2. con finanziamenti del 2019:
- AGAINST ONLINE SLAVERY cod. 2019-FI01-KA229-06725_3
CUP I85E19000210006
- JOURNEY cod.2019-FI01-KA229-060699_5 CUP I85E19000200006
- 3MULTI cod. 2019-BE02-060285_2 CUP I85E19000220006-
- A BLENDED CLASSROOM cod. 2019-IT02-KA229-062094_1 CUP I85E19000280006
3. con finanziamenti del 2020:
- WE WILL ALWAYS BE TOGHETER cod.2020-1-EL01-KA229-078825_3
CUP I86D20000330006
- LEAD cod.2020-1-DE03-KA229-077427_4 CUP I86D20000320006
- CLIMATE CHANGE IN THE CLASSROOM & BEYOND cod. 2020-1-UK01-KA201-078893
- CULTURE, CREATIVITY, INCLUSION cod. 2020-1-IT02-KA227-SCH-094804_1